Le nove e mezzo


Sono le nove e mezzo. Sono via per una salita di 3 km, per 250m di dislivello. Una strada asfaltata. C’è una scorciatoia su un sentiero ma troppo ripida per me – troppo ripida per me ora perché 15 anni fa… Non molte auto, un paio di giovenche nei prati, nessuno – la gente è a casa perché sta piovendo. Ho preso i miei bastoncini da passeggio per sgranchirmi le ginocchia durante la salita. Non mi arrampico molto velocemente ma una certa sensazione di facilità lo stesso. Probabilmente la pioggia. Mi piace la pioggia, lo ammetto. Infine la fine della strada asfaltata – il mio obiettivo – si avvicina velocemente, con il cancello di alberi davanti me. Un percorso continua sulla montagna. Ci tornerò un giorno? Sta piovendo molto forte. Mi giro per iniziare la discesa, un bastoncino in ogni mano, toccando la strada con i tacchi per salvare le ginocchia – La mia schiena ? Scordatela !

1 pensiero su “Le nove e mezzo

  1. Pingback: Per 17 anni… | Le Blog de Frimousse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *